No Gronda
14Apr/110

Via libera a tunnel Fontanabuona e Gronda

Da il "Secolo XIX" on line del 13.04.2011

Genova - Via libera all’intesa tra Ministro delle Infrastrutture, Regione Liguria, Anas e Autostrade per l’Italia per il collegamento tra la Val Fontanabuona e l’autostrada A12, da una parte, e dall’altra per il nodo stradale e autostradale di Genova, la cosiddetta Gronda. La notizia è arrivata dall’ufficio stampa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

L’intesa è stata sottoscritta dal ministro Altero Matteoli, dal presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, dal presidente di Anas Pietro Ciucci e dall’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci. Era presente anche l’assessore alle Infrastrutture della Regione Liguria, Raffaella Paita. I costi della progettazione del tunnel di Fontanabuona, rende noto l’ufficio stampa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, saranno divisi in parti uguali tra Regione e Aspi.

L’intesa prevede che, una volta redatto ed esaminato il progetto preliminare, in caso di valutazione positiva lo stesso sarà inserito tra gli impegni della Convenzione Unica stipulata tra Anas e Autostrade per l’Italia, in sede di aggiornamento del piano economico e finanziario.

Al tempo stesso, il presidente Burlando ha siglato il protocollo d’intesa per la realizzazione del Nodo stradale e autostradale di Genova - la cosiddetta Gronda - che era stato già sottoscritto l’8 febbraio 2010 dagli altri enti interessati (Provincia e Comune di Genova, Autorità Portuale di Genova, Anas, Autostrade per l’Italia) oltre che dal ministro Matteoli.

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.